Turismo, trasporti, itinerari di viaggio logobottom

Italian - Italy

Catania, Etna, la Riviera dei Ciclopi e Acireale

Un Viaggio nel Mito

Giorni   5
Partenza   Catania

etna

GIORNO I Arrivo a Catania e sistemazione. Cena.
GIORNO II La mattina, visita dello splendido centro storico barocco etneo. Si parte da Piazza Duomo, con la statua dell’Elefante, simbolo della città; la visita dell’imponente Cattedrale barocca, con le sue absidi normanne. Si arriverà poi al mercato della Pescheria, memore dei suk arabi e, di lì, al massiccio e suggestivo Castello Ursino, di età federiciana, il Palazzo Reale di Catania (fu sede della Corte aragonese), al cui interno è ospitato il Museo Civico della città. Ci si trasferirà poi in Via Vittorio Emanuele II, per la visita del Teatro Antico (il terzo per ampiezza in Sicilia) e dell’Odeon. Dopo il pranzo In ristorante, visita della vicina Via Crociferi, strada fondamentale Del barocco catanese, dove si affollano le più belle chiese (S.Giuliano, S. Benedetto, S. Francesco) e che è stata anche, frequentemente, un set cinematografico. Si giungerà poi in Piazza Stesicoro, dove si potrà visitare l’Anfiteatro Romano, il terzo in Italia per dimensioni. Ridiscendendo per Via Etnea, si visiterà la Chiesa della Collegiata, gioiello dell’arte barocca del Settecento, e la splendida Piazza Università, con i due imponenti Palazzi dell’Università e di Sangiuliano. La visita si concluderà con l’imponente complesso Monumentale Benedettino di S. Nicolò l’Arena, stupenda Realizzazione barocca, e l’enorme Chiesa di S. Nicolò, terza in Europa per grandezza.
GIORNO III In mattinata, partenza per Acicastello, dove si potrà ammirare il Castello Normanno, costruito in nerissima pietra lavica, su una roccia imponente, frutto di un’antichissima eruzione dell’Etna, con visita dell’interno e del Museo Civico che vi si trova. Trasferimento alla vicina Acitrezza, dove si scorgeranno gli scogli legati al mito dei Ciclopi e lo splendido porticciolo, che riporta ai ricordi letterari dei Malavoglia del grande scrittore catanese G. Verga. Pranzo a base di pesce e, subito dopo, trasferimento ad Acireale. Uno dei più importanti centri barocchi dell’isola, con un delizioso centro storico, denso di Chiese (il Duomo su tutte) e di nobili e prestigiosi palazzi. Durante il tour del centro, si gusterà la granita, per cui Acireale è rinomata in tutta la Sicilia. Rientro a Catania e cena.
GIORNO IV Colazione e escursione di un’intera giornata sull’Etna, il Vulcano più grande d’Europa. Escursione sulla vetta del vulcano, a 2.900 metri, da cui, nelle giornate più limpide, si può godere della vista dell’intera Sicilia. Di ritorno, passaggio nell’affascinante centro di Zafferana Etnea, dove si potranno gustare i prodotti locali tipici, tra cui, su tutti, il miele. Trasferimento a Catania e pernottamento.
GIORNO V Di mattina, trasferimento all’aeroporto.

 
Noleggio Bus
Citysightseeing
Tourist Information
News
Itinerari turistici
Social Network